Cronaca San Giovanni / Via Magnagrecia

Rapina a mano armata alle Poste: banditi in fuga con 30mila euro

Il colpo in largo Magna Grecia a San Giovanni. Indagano i carabinieri della stazione Piazza Dante

Le Poste di largo Magna Grecia (foto google)

Colpo grosso alle Poste di San Giovanni dove due malviventi sono fuggiti con un bottino di quasi 30mila euro. E' accaduto nel pomeriggio di martedì 27 marzo negli uffici di largo Magna Grecia. Due i rapinatori all'opera, uno dei quali armato. Chiuso l'ufficio con dentro gli impiegati, uno dei due banditi si è fatto aprire le porte delle Poste dopo aver minacciato una donna che stava prelevando denaro al bancoposta. 

Rapina alle Poste di San Giovanni

Riusciti a farsi aprire le porte dell'ufficio postale i due rapinatori hanno fatto irruzione nei locali di largo Magna Grecia. Minacciati i lavoratori si sono fatti consegnare circa 30mila euro per poi dileguarsi rapidamente con il bottino. A parte lo spavento, nessuno è rimasto ferito. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione Piazza Dante. Ascoltati i testimoni ed acquisite le immagini video dell'area i due rapinatori sono attivamente ricercati.

La precedente rapina alle Poste di San Giovanni

Lo stesso ufficio postale era stato rapinato la mattina del 25 gennaio del 2017. In quel caso i due rapinatori, dopo aver minacciato i dipendenti sempre armati di pistola, riuscirono a dileguarsi con circa 700 euro. Dei momenti di grande apprensione quelli vissuti dai clienti dell'ufficio postale di largo Magna Grecia, con una donna medicata sul posto dall'ambulanza del 118 dopo aver accusato un malore per lo spavento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata alle Poste: banditi in fuga con 30mila euro

RomaToday è in caricamento