Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ostia / piazza della posta

Ostia: rapina alle Poste il giorno del pagamento delle pensioni, due arresti

In manette due uomini di 63 anni

Una rapina alle Poste il giorno del pagamento delle pensioni. Ad intralciare i programmi di due rapinatori di 63 anni i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma. Il tentativo nella giornata di ieri 2 ottobre, ad Ostia, dove le Fiamme Gialle hanno sventato una rapina a mano armata e arrestano due soggetti trovati in possesso di armi e di oggetti atti al travestimento.

Uomini sospetti davanti le Poste di Ostia 

I militari della Guardia di Finanza, nell’ambito di un ordinario servizio di controllo economico del territorio, si sono insospettiti per la presenza dei due individui e, con un tempestivo intervento, li hanno colti di sorpresa sequestrando loro due revolver, guanti,
parrucche e barbe finte.

Giorno di pensioni

Non è noto l’obiettivo della rapina, ma non è escluso, in considerazione delle circostanze di fatto, che fosse l’Ufficio postale di Ostia Lido, sito in piazza della Posta, distante poche centinaia di metri, nella giornata notoriamente dedicata al pagamento delle pensioni (primo giorno feriale del mese).

Rapinatori su un'auto rubata 

I due malviventi erano a bordo di un’auto, risultata oggetto di precedente furto, che, secondo l’ipotesi investigativa, avrebbe consentito loro di darsi alla fuga e di ostacolare le forze di polizia nell’individuazione dei colpevoli della, poi fallita, rapina.

Rapinatori armati 

I responsabili, entrambi classe 1953, sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per tentata rapina aggravata dall’uso delle armi, ricettazione per il possesso dell’auto rubata e detenzione illegale di armi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: rapina alle Poste il giorno del pagamento delle pensioni, due arresti

RomaToday è in caricamento