Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Termini: rapinato da due uomini sotto la pensilina dei bus

Il furto in piazza dei Cinquecento. La polizia ha poi fermato un uomo e denunciato il complice per ricettazione

Accerchiato da due uomini e rapinato. E' accaduto lo scorso 12 giugno a Termini. A distanza di meno di una settimana gli agenti di polizia hanno proceduto al fermo di polizia giudiziaria di un cittadino algerino di 32 anni, poiché indiziato di rapina in concorso ai danni di una persona di origine marocchina.

I fatti lo scorso venerdì, quando due cittadini stranieri hanno avvicinato un extracomunitario di nazionalità marocchina che stazionava sotto la pensilina in Piazza dei Cinquecento e l’hanno rapinato del cellulare e del denaro di cui  era in possesso. 

Le immediate indagini condotte da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Settore Operativo di Roma Termini, anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza della stazione, hanno portato all’individuazione di uno degli autori dell’evento criminoso, poi sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria. 

Subito dopo, anche il complice è stato rintracciato dai poliziotti nei pressi dell’uscita della stazione. Lo straniero era in compagnia di un altro suo connazionale, che è stato trovato in possesso di un telefono cellulare di provenienza furtiva.

L’autore della rapina è stato associato presso la casa circondariale di Regina Coeli e l’autore della ricettazione deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: rapinato da due uomini sotto la pensilina dei bus

RomaToday è in caricamento