rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Cronaca Casal Bruciato / Via Diego Angeli

La pasticcera minacciata con il coltello da due rapinatori

Nel mirino della coppia un esercizio commerciale a Casal Bruciato

Hanno minacciato la pasticcera con un coltello e sono scappati via con il denaro. La rapina a Casal Bruciato, dove una coppia di banditi ha gelato il sangue di dipendenti e clienti di un esercizio commerciale di via Diego Angeli.

Volto travisato dalle mascherine, e coltello in pugno, la coppia di rapinatori è entrata all'opera nel tardo pomeriggio di sabato 12 marzo. Entrati alla pasticceria Casali hanno minacciato una lavoratrice. Rapinati circa 150 euro i due si sono poi dati alla fuga in direzione di via dei Crispolti.

Consumata la rapina, nella strada del quartiere del IV municipio Tiburtino sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato Sant'Ippolito di polizia. A parte la paura nessuno è rimasto ferito. Raccolta la testimonianza dei presenti i poliziotti hanno cominciato le ricerche dei due rapinatori, riusciti al momento a far perdere le proprie tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pasticcera minacciata con il coltello da due rapinatori

RomaToday è in caricamento