Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Esquilino / Piazza Vittorio Emanuele II

Rapina negozio e aggredisce addetto alla vigilanza: preso dopo 5 giorni

Il ladro dopo essersi impossessato di un capo di abbigliamento del valore di circa 200 euro, ha aggredito uno degli addetti alla vigilanza

Dopo 5 giorni di ininterrotte indagini, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno dato un nome e un volto all’autore di un colpo messo a segno ai danni di un grande magazzino ubicato in piazza Vittorio Emanuele II.

Si tratta di un cittadino del Belgio di 24 anni, con una lunga sfilza di precedenti e nella Capitale senza fissa dimora, che è stato sottoposto a fermo  con l’accusa di rapina impropria.

Il ragazzo, secondo gli elementi di colpevolezza raccolti durante le indagini dai Carabinieri, lo scorso 3 settembre è entrato nell’esercizio commerciale: dopo essersi impossessato di un capo di abbigliamento del valore di circa 200 euro, ha aggredito uno degli addetti alla vigilanza interna che lo aveva scoperto.

Al termine della colluttazione, avuta la meglio sull’impiegato, il 24enne è riuscito a scappare e a far perdere, momentaneamente, le sue tracce. Il ladro si trova ora nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina negozio e aggredisce addetto alla vigilanza: preso dopo 5 giorni

RomaToday è in caricamento