rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Monteverde / Via di Vigna Rigacci

Terrore in casa, madre e figlio minacciati con una piccozza e rapinati di oro e preziosi

Tre i malviventi riusciti ad entrare nell'abitazione dopo aver divelto una grata sulla porta finestra

Erano a tavola a cena quando sono stati sorpresi da tre malviventi armati di una piccozza. A vivere degli interminabili momenti di terrore madre e figlio, rapinati di oro e preziosi nella loro abitazione a Bravetta. 

La rapina si è consumata intorno alle 21:00 di giovedì scorso quando i tre banditi sono entrati in un'abitazione di via di Vigna Rigacci dopo aver divelto la grata di una porta finestra. Una volta in casa la banda ha preso una piccozza da alpinismo trovata dentro l'abitazione ed ha gelato il sangue di un 59enne e della sua anziana madre di 90 anni, sorpresi mentre erano a tavola in cucina a cenare.

Volti travisati da passamontagna e guanti i tre rapinatori hanno minacciato i due e si sono fatti aprire la cassaforte dentro alla quale hanno trovato e rapinato monete storiche, monili in oro e penne di valore per un bottino quantificato in circa 3mila euro. 

Dopo aver minacciato nuovamente madre e figlio i tre rapinatori sono quindi scappati. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono intervenute le volanti e gli agenti del Commissariato Monteverde di polizia che hanno trovato le due vittime scosse ma illese. Raccolta la testimonianza di madre e figlio sul posto sono intervenuti anche gli investigatori della polizia scientifica a caccia di tracce utili a risalire alla banda di rapinatori. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore in casa, madre e figlio minacciati con una piccozza e rapinati di oro e preziosi

RomaToday è in caricamento