Rapinano 50mila euro d'incasso dal negozio, messi in fuga vengono poi arrestati

Il colpo l'8 novembre scorso sulla via Collatina. Dopo un primo fermo in flagranza di reato gli investigatori di polizia hanno individuato anche i complici

Il rapinatore che si finse cliente per sfuggire alla polizia

Un primo arresto in flagranza di reato venne fatto il giorno della rapina, quando una banda rubò quasi 50mila euro di incasso di una profumeria di via Collatina. Era lo scorso 8 novembre ed uno dei banditi, un 44enne romano, venne arrestato dopo aver provato a confondersi fra i clienti di un vicino esercizio commerciale. A distanza di due mesi la Polizia di Stato ha individuato ed arrestato i suoi due complici, di 49 e 53 anni. 

In particolare i tre romani avevano preso di mira la responsabile di un negozio di profumeria al Collatino che stava consegnando 47.490 euro in contanti, l’incasso della giornata, ad una persona addetta al ritiro e al deposito del denaro.

Dopo aver appreso con certezza le modalità, il luogo di consegna e di ritiro dell’incasso, con una scrupolosa suddivisione di ruoli, che prevedeva da una parte l’esecuzione materiale del colpo ad opera di due membri della banda, il 53enne ed il 44enne, e dall’altra il ruolo di palo per l'ultimo complice, i tre sono entrati in azione.

VIDEO | Rapinatore si nascode un un negozio di articoli sportivi: le immagini 

Il piano però non è andato esattamente come avevano programmato. Infatti, dopo aver rapinato la borsa contenente il denaro, dietro la minaccia di una pistola, i due sono stati costretti ad abbandonare lo scooter, utilizzato per il reato e a scappare a piedi inseguiti dalla stessa vittima, lasciando la pistola ed il casco dietro una siepe. 

Il 44enne nonostante abbia provato a mimetizzarsi all’interno di un esercizio commerciale, è stato arrestato in flagranza con un immediato e tempestivo intervento degli agenti del Reparto Volanti. Il 53enne  invece, salendo a bordo della  macchina sopraggiunta nel frattempo, guidata proprio dal terzo complice è riuscito a scappare.   

Le indagini degli agenti del commissariato Torpignattara diretto da Giuseppe Amoruso,  in collaborazione con la Squadra Mobile di Roma, sono proseguite.

In particolare, estrapolando un fotogramma dalle telecamere di videosorveglianza dell’esercizio commerciale dove il 44enne aveva provato a rifugiarsi, i poliziotti sono riusciti ad ottenere il fermo dell’immagine del 53enne, il complice scappato in macchina. 

Il frame sottoposto al S.A.R.I., un sistema investigativo che permette di associare l’immagine di un individuo sconosciuto alle generalità di chi è presente nelle banche dati di polizia, ha condotto gli investigatori all’identità di un uomo di 53 anni originario di Civitavecchia.Ulteriori accertamenti hanno poi portato gli investigatori ad identificare anche il palo, 49enne romano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti e tre, ristretti in carcere dovranno rispondere in concorso, di rapina aggravata, ricettazione e detenzione illegale di arma da fuoco.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Atac, Coronavirus: ecco come chiedere i rimborsi per gli abbonamenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento