Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Basilio / Via Tiburtina

San Basilio: rapina una connazionale e picchia gli agenti in via Tiburtina

Ha prima rapinato una giovane connazionale di 18 anni portandole via la borsa e una volta fermato dagli agenti li ha aggrediti. Un uomo senza fissa dimora è stato arrestato per rapina e lesioni aggravate

Gli agenti del Commissariato di San Basilio sono accorsi in aiuto di una giovane diciottenne romena che rincorreva un uomo che l'aveva appena rapinata. Il rapinatore è un connazionale della ragazza di 41 senza fissa dimora,  che ha spintonato la ragazza e con una mossa fulminea le ha strappato la borsa, contenente 30 euro e il telefono cellulare.

La giovane è finita a terra e, una volta rialzatasi, ha provato a fermare il malvivente, non riuscendoci. L'uomo fermato poco dopo dagli agenti, li ha aggrediti per cercare di scappare. Il suo stato di agitazione è continuato anche una volta portato in commissariato. Dopo gli accertamenti di rito è stato arrestato per per rapina, lesioni personali, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, e danneggiamento dei beni dello Stato.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio: rapina una connazionale e picchia gli agenti in via Tiburtina

RomaToday è in caricamento