Gioielliera in ostaggio per farsi aprire le porte blindate, rapinatore in fuga con 50mila euro

Il colpo messo a segno in una gioielleria di via Conca d’Oro

Ha usato la gioielliera come ostaggio per farsi aprire le porte blindate, poi è scappato con il bottino. Paura in via di Conca d’Oro, nell’omonimo quartiere del III Municipio Montesacro, dove un uomo armato di pistola ha rapinato oro e denaro per un valore di circa 50mila euro. E’ accaduto nel pomeriggio di mercoledì 23 dicembre. 

La rapina si è consumata intorno alle 17:00. Riuscito ad entrare nell’esercizio commerciale il rapinatore ha impugnato una pistola ed ha minacciato la gioielliera per poi farsi consegnare denaro contante, oro e preziosi. Facendosi scudo con la donna il bandito si è poi fatto aprire le porte blindate ed è scappato dopo aver liberato l’ostaggio. La donna, illesa, è stata trovata visibilmente spaventata.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e del III Distretto Fidene di polizia che, ascoltati i testimoni, hanno cominciato le ricerche del rapinatore, al momento senza esito.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento