Cronaca Torre Maura / Via Casilina, 1074

Rapina a Torre Maura, gioielliere prende la pistola ma viene disarmato e derubato

Tre i malviventi armati fuggiti con l'arma del titolare, oro e preziosi. Il colpo messo a segno sulla via Casilina

In tre armati ed a volto scoperto. Così una banda rapinatori si è presentata all'interno di una gioielleria a Torre Maura. Chiare le loro intenzioni. Il titolare ha però provato a reagire impugnando a sua volta una pistola, ma è stato disarmato e derubato di oro, preziosi, denaro e della stessa arma con la quale aveva provato a difendersi. È accaduto giovedì 11 aprile da Mangiucca Gioielli, sulla via Casilina. 

In particolare la banda, composta da due uomini ed una donna, tutti italiani, ha fatto irruzione nei locali di via Casilina 1074 intorno alle 11:20 di ieri mattina. Minacciato il gioielliere questi ha provato a reagire, ma come detto, è stato disarmato. Presa l'arma dell'uomo, i rapinatori si sono quindi fatti consegnare tre rotoli contenenti oro e gioielli. Poi la fuga a bordo di un'auto.

Sotto choc ma illeso, il gioielliere ha quindi allertato la polizia. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti e del Commissariato Casilino Nuovo. Ascoltata la vittima, gli investigatori hanno acquisito le immagini di videosorveglianza a caccia di elementi utili a risalire alla banda di rapinatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Torre Maura, gioielliere prende la pistola ma viene disarmato e derubato

RomaToday è in caricamento