Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Torrevecchia / Via Ezio Sciamanna

Torrevecchia: rapina farmacia e per evitare arresto si nasconde dalla nonna

Il giovane ladro di 28 anni, dopo una rapina in via Ezio Sciamanna, si era nascosto dalla nonna facendosi trovare così a letto, con il pigiama

Prima la rapina poi, per sfuggire l'arresto, ha tentato di nascondersi a casa della nonna. Un 28enne romano è stato arrestato dagil agenti della Polizia di Stato che lo hanno ritenuto responsabile di un colpo dalla farmacia di via Ezio Sciamanna. 

LA RAPINA - Il giovane, ieri mattina, con il volto travisato e con un coltello in mano, ha minacciato il titolare di una farmacia facendosi consegnare 300 euro. Inseguito da alcuni testimoni, forse spaventato, ha gettato a terra il denaro e si è introdotto all'interno di un edificio.

LE INDAGINI - Grazie alle indicazioni fornite via radio dalla sala operativa, però, gli agenti sono riusciti ad individuare la palazzina dove l'uomo aveva trovato rifugio. Questo particolare, oltre alla descrizione del giovane autore della rapina, hanno indirizzato i poliziotti verso un giovane che abita proprio lì, noto per i suoi trascorsi giudiziari.

DALLA NONNA - Bussando alla porta, ha aperto la nonna che li ha fatti entrare. Qui gli agenti del commissariato Primavalle lo hanno trovato in pigiama disteso a letto. Non convinti della situazione hanno proceduto alla perquisizione rinvenendo il coltello all'interno del cestello della lavatrice insieme ai vestiti utilizzati per commettere il reato. Il 28enne è stato accompagnato negli uffici di Polizia dove è stato arrestato per rapina aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia: rapina farmacia e per evitare arresto si nasconde dalla nonna

RomaToday è in caricamento