Cronaca Marconi / Via Avicenna

Con mascherina e cacciavite rapina una farmacia a Marconi

Il malvivente è fuggito con l’incasso. Indaga la polizia

Mascherina, cappuccio e cacciavite. Così un malvivente ha minacciato i dipendenti ed ha rapinato l’incasso di una farmacia. E’ accaduto poco dopo le 19:00 di domenica 3 maggio a Marconi.

In particolare la rapina si è consumata alla farmacia di via Avicenna. Qui il rapinatore, un italiano secondo quanto riferito dai testimoni, è entrato nel locale commerciale con il volto travisato da una mascherina e dal cappuccio alzato di una felpa. Avvicinatosi ai dipendenti li ha minacciati chiedendo loro di consegnargli farmaci e denaro. 

Rapinati circa 300 euro dalle casse il malvivente si è quindi dato alla fuga. A parte la paura nessuno è rimasto ferito. Allertata la polizia sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato San Paolo di polizia che indagano sull’accaduto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con mascherina e cacciavite rapina una farmacia a Marconi

RomaToday è in caricamento