Cronaca Centro Storico / Vicolo della Campana

Segue donna nell'androne e la scaraventa in terra per rapinarla: era stato scarcerato un'ora prima

Lo strappo della collana in vicolo della Campania. In manette un 22enne

Appena liberato a seguito dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Roma per un furto che aveva perpetrato nella notte precedente, un 22enne romeno è finito nuovamente in manette con l’accusa di rapina aggravata.

Ad arrestarlo, dopo appena un’ora dalla sua liberazione, sono stati i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina che lo hanno bloccato in via della Scrofa, nel cuore della Capitale, dopo aver rapinato una donna 60enne che stava rincasando in vicolo della Campana.

Individuata la vittima che rientrava in casa dopo aver fatto la spesa, con alcune buste piene, il malvivente l’ha raggiunta e cogliendola di sorpresa, l’ha scaraventata di schiena a terra e le ha strappato con violenza un girocollo in oro, scappando poi a piedi nelle vie limitrofe. Allertati da alcuni passanti che hanno notato la scena, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina in transito in zona sono immediatamente intervenuti riuscendo a fermare il 22enne in via della Scrofa.

La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima mentre per l’arrestato, questa volta, si sono aperte le porte del carcere di Rebibbia. Tre anni e mezzo la condanna, a seguito del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segue donna nell'androne e la scaraventa in terra per rapinarla: era stato scarcerato un'ora prima

RomaToday è in caricamento