menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta rapina in un ristorante: dipendente reagisce e viene ferito con un coltello

Il dipendente ferito è stato portato in ospedale e dimesso con una prognosi di 15 giorni

Ha tentato una rapina ma la reazione del dipendente di un ristorante lo ha fatto finire in manette. E' così che i carabinieri della Stazione di Montespaccato hanno arrestato un 39enne romano, già con precedenti, per il reato di tentata rapina aggravata.

L'uomo, con il volto travisato da una mascherina chirurgica, è entrato in un ristorante di via Valle dei Fontanili e dopo aver raggiunto la cucina si è impossessato di un coltello con una lama lunga 27 centimetri minacciando il personale per farsi consegnare denaro contante.

Un dipendente, un cittadino del Bangladesh di 42 anni, si è opposto alla rapina e ha ingaggiato una colluttazione con il 39enne, che è riuscito a sferrargli un fendente alla mano destra con il coltello da cucina rubato poco prima.

Il rapinatore, una volta che si è reso conto di non riuscire a portare a termine il furto, si è dato alla fuga, ma è stato subito raggiunto e bloccato dai carabinieri intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al 112.

Il 42enne del Bangladesh ferito è stato trasportato al Policlinico Gemelli di Roma dove è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni, per una ferita lacero-contusa alla mano sinistra, provocatagli dal rapinatore durante la colluttazione. L'arrestato è stato accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento