rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Garbatella / Piazzale Ostiense

Piramide: rapina due coetanei armato di coltello, arrestato 20enne

e vittime avvicinate dal rapinatori in piazzale Ostiense. Il giovane ladro fermato dai carabinieri dopo una breve fuga a piedi

Li ha avvicinati con una scusa. Poi la minaccia con il coltello a serramanico e la rapina dei loro averi. A mettere fine alle scorribande di un 20enne marocchino i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che lo hanno arrestato poco dopo il colpo con l'accusa di rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale L'aggressione in piazzale Ostiense, zona Piramide.

MINACCIATI E RAPINATI - Secondo quanto ricostruito dai Militari dell'Arma il giovane cittadino marocchino ha avvicinato una coppia di suoi coetanei italiani con un banale pretesto e li ha minacciati con un coltello a serramanico costringendoli a consegnare i loro averi. Le vittime, senza esitare, gli hanno così consegnato un portafogli contenente denaro e documenti personali, una borsa e due cellulari di ultima generazione.

FUGA A PIEDI - Il malvivente, già conosciuto alle forze dell’ordine, è poi fuggito a piedi. I due hanno chiesto aiuto al 112 e i Carabinieri li hanno immediatamente raggiunti sul posto acquisendo la descrizione del rapinatore. Sono scattate le ricerche e dopo qualche minuto il cittadino marocchino è stato rintracciato a viale di Porta Ardeatina.

RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE - Alla vista dei Carabinieri, il giovane ha innescato una colluttazione con i militari ma è stato disarmato e ammanettato. Perquisito, in suo possesso è stata rinvenuta l’intera refurtiva che è stata poi riconsegnata alle due vittime. Il coltello, utilizzato per l’aggressione, è stato sequestrato e l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piramide: rapina due coetanei armato di coltello, arrestato 20enne

RomaToday è in caricamento