Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Nomentano / Via Imperia

Rapina un uomo e lo colpisce con una cinta, poi gli tira contro una bici per guadagnarsi la fuga

Vittima un 55enne preso di mira mentre si trovava nella zona del Nomentano

Lo ha colpito con la cinta dei pantaloni nel tentativo di rapinarlo, poi, al fine di guadagnarsi la fuga, gli ha tirato contro un bicicletta. E' accaduto in via Imperia, nella zona del Nomentano. Ad essere arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli un cittadino nigeriano di 23 anni, già con precedenti specifici, per il reato di tentata rapina aggravata.

L’uomo si è avvicinato ad un 55enne romano e lo ha minacciato verbalmente nel tentativo di farsi consegnare il portafoglio. Al diniego della vittima, il rapinatore si è sfilato la cintura dai passanti dei pantaloni ed ha iniziato a colpire ripetutamente il 55enne, provocandogli una ferita lacero-contusa alla mano.

Non riuscendo a mettere a segno il colpo, il rapinatore ha lanciato una bici a noleggio in direzione della vittima e si è dato alla fuga. I Carabinieri, intervenuti tempestivamente, sono riusciti a bloccare il 23enne violento dopo pochi metri, recuperando la cinghia usata per colpire il malcapitato. L’arrestato è stato accompagnato in caserma, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un uomo e lo colpisce con una cinta, poi gli tira contro una bici per guadagnarsi la fuga

RomaToday è in caricamento