Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Rapina al cambio valuta a Termini

L'uomo ha colpito a calci e pungi le vetrata di sicurezza minacciando il lavoratore

Rapina al cambio valuta a Termini, all'Esquilino. Una tentata rapina. Il blitz criminale da parte di un bandito solitario, poi finito in manette. 

Sono stati i carabinieri del nucleo Scalo Termini ad arrestare un cittadino nigeriano di 32 anni, senza dimora e con precedenti, gravemente indiziato del reato di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Nello specifico, l’uomo improvvisamente ha fatto irruzione all’interno di un’attività commerciale di piazza dei Cinquecento e con calci e pugni sferrati al bancone e alla vetrata di sicurezza, ha tentato di farsi consegnare il denaro presente in cassa dall’addetto alle vendite che, immediatamente ha fatto scattare l’allarme e chiesto aiuto al 112.

A quel punto, l’uomo ha tentato una breve fuga a piedi prima dell’arrivo dei militari dell'Arma che però lo hanno subito rintracciato e bloccato con non poca fatica poiché l’uomo per sfuggire all’arresto ha spintonato i militari e tentato di colpirli.

L’uomo è stato arrestato e successivamente condotto presso le aule di piazzale Clodio, dove il tribunale di Roma ha convalidato l’arresto e disposto per lui la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Roma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al cambio valuta a Termini
RomaToday è in caricamento