menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Lorenzo: inseguito, bastonato e rapinato del cellulare

I due ladri sono stati fermati e arrestati all'incrocio tra via dei Marsi e via degli Apuli. Avevano ancora l'arma in mano

Reagisce ai suoi rapinatori, ma questi lo inseguono e lo prendono a bastonate. I due malfattori non sono però riusciti a farla franca. Sono infatti finiti i manette stanotte 16 aprile. Avevano ancora l'arma fra le mani, quando gli agenti del Commissariato di San Lorenzo li hanno individuati all’incrocio tra via dei Marsi e via degli Apuli, zona San Lorenzo.

L'AGGRESSIONE - Mentre si trovava in piazza dell'Immacolata, la vittima è stata avvicinata dai due romeni di 19 e 33 anni. Questi hanno provato a farsi consegnare i suoi averi. Ma sul momento è andata male. Il giovane ha infatti reagito ed è fuggito verso casa. A questo punto però la situazione si è ribaltata e ad avere la peggio è stato lui. I due infatti non si sono persi d'animo, lo hanno inseguito, raggiunto e preso a bastonate. Non contenti gli hanno anche rubato il cellulare.

L'INTERVENTO DELLA POLIZIA - L'uomo invece è stato lasciato disteso sulle scale di uno stabile. E così lo hanno trovato i poliziotti intervenuti in via dei Marsi, dove alcune telefonate al 113 avevano segnalato una violenta lite. Subito gli agenti hanno notato la vittima e le ferite al volto e alle mani. Hanno soccorso il giovane e hanno raccolto la descrizione degli aggressori. A questo punto hanno passato al setaccio la zona. I due aggressori sono stati trovati poco lontano.

IL FERMO - Alla vista degli agenti, hanno tentato la fuga. Ma questa è durata poco, sono stati bloccati, non senza però rendere necessario l'intervento di un’altra pattuglia del Commissariato S. Lorenzo. I due infatti hanno iniziato a dare in escandescenza durante le fasi di controllo.

DUE ARRESTI - Questo però non ha certo risparmiato loro le manette. Testimonianze della vittima e di alcuni passanti hanno consentito di ricostruire l'accaduto. I due sono stati arrestati  e dovranno rispondere di rapina aggravata, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento