Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Don Bosco / Via Marco Valerio Corvo

Le molestie, la tentata rapina ed i danni alle auto: mattinata di paura al Don Bosco

Il 25enne è stato arrestato dalla polizia

Molestie, una aggressione, una tentata rapina, un tentato furto ed un'auto danneggiata. Succede al Don Bosco dove un 25enne è stato poi arrestato dalla polizia. I fatti poco dopo mezzogiorno di venerdi scorso nei pressi di un bar di via Marco Valerio Corvo. Diverse segnalazioni al 112 che indicavano la presenza di un giovane straniero ubriaco e minaccioso che aggrediva i passanti.

Particolarmente agitato l'uomo, un 25enne nigeriano, ha cominciato a molestare due ragazze sedute ai tavolini esterni del bar per poi concentrare la propria attenzione su alcune biciclette legate ad un palo, con l'intento di rubarne una. Da qui l'intervento del barista che uscito fuori dal locale ha invitato il ragazzo ad andarsene. 

Un invito che il 25enne non ha recepito, con lo stesso che ha quindi provato ad afferrare il marsupio al barista con l'intento di rapinarlo. Ne nasce una colluttazione con il commerciante che riesce a trattenere il borsello. Sventata la rapina il giovane si è quindi dato alla fuga a piedi prendendosela con le vetture in sosta che ha trovato sulla sua strada. 

Danneggiata un'auto sul posto sono quindi intervenute le volanti della Questura di Roma che hanno subito individuato e bloccato il giovane mentre tentava di dileguarsi a piedi fra le strade del popoloso e popolare quartiere del VII Municipio Tuscolano.

Bloccato non senza difficoltà il 25enne è stato quindi accompagnato negli uffici del Commissariato Tuscolano, diretto da Fiorella Bosco. Identificato in un 25enne nigeriano senza fissa dimora è stato arrestato per rapina aggravata e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le molestie, la tentata rapina ed i danni alle auto: mattinata di paura al Don Bosco

RomaToday è in caricamento