Cronaca Via Goffredo Mameli

Rapinata al bancoposta si rifugia nel negozio e mette in fuga il ladro

I carabinieri hanno poi scovato ed arrestato il rapinatore

La pistola giocattolo usata per la tentata rapina

E' stata minacciata da un uomo armato di pistola davanti uno sportello bancoposta intenzionato a farsi consegnasse il denaro che aveva nella borsa. Seppur impaurita, la donna è però riuscita ad allontanarsi e a trovare riparo in un vicino negozio da dove ha poi dato l’allarme al 112. E' accaduto il giorno dell'Immacolata a Monterotondo, Comune della provincia nord della Capitale. L'uomo è stato poi arrestato dai carabinieri della stazione eretina. 

Rapina al bancoposta di Monterotondo 

In particolare la vittima è stata presa di mira venerdì 8 dicembre mentre si trovava nei pressi dell'Atm delle Poste di via Goffredo Mameli. Allertate le forze dell'ordine, le immediate indagini effettuate dai Carabinieri di Monterotondo al loro arrivo, hanno consentito di individuare e rintracciare l’autore, un 51enne italiano già noto alle Forze dell’Ordine, che nel frattempo era rientrato presso la propria abitazione. 

Pistola giocattolo priva del tappo rosso

A seguito della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta e sequestrata una pistola giocattolo, priva del tappo rosso, un giaccone simile a quello indossato al momento della tentata rapina. Pertanto, l’uomo è stato arrestato per tentata rapina aggravata e condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata al bancoposta si rifugia nel negozio e mette in fuga il ladro

RomaToday è in caricamento