Boato a Lunghezza: banda fa esplodere bancomat e fugge

I ladri hanno preso quel che potevano e sono stati visti fuggire a bordo di un'auto. Da quantificare il bottino

Un boato nella notte a Lunghezza. Un'esplosione che si è verificata nella filiale della Banca di Credito Cooperativo di via Fosso dell'Osa 338. E' successo alle 2:30 circa, per mano di quattro persone che hanno assaltato il bancomat dell'agenzia.

A dare l'allarme è stata la vigilanza privata quando ha visto prima interrompersi il collegamento con la videosorveglianza e poco dopo, come raccontato dagli operatori alla Polizia, si è avvertito un boato.

Dopo aver piazzato dell'esplosivo sullo sportello automatico lo hanno fatto saltare, poi hanno preso quel che potevano e sono fuggiti. Da quantificare il bottino. Sul caso indagano la Squadra Mobile di Roma e il Commissariato Casilino. Ieri un'altra rapina in banca, questa volta a Portuense.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento