menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tor Vergata: rapinatori armati di pistola nella banca del Policlinico

I due sono stati bloccati dagli agenti della Polizia di Stato. Il tentativo all'Unicredit di via Cracovia

Due uomini con i volti travisati ed entrambi armati di pistola. Gli attimi di paura sono stati vissuti lunedì mattina da clienti e lavoratori della filiale della banca Unicredit che si trova al Policlinico Tor Vergata di Roma. L’allarme rapina è scattato questa mattina poco dopo le ore 9, a chiamare il 112 un cliente della banca, sottovoce e di nascosto da via di Cracovia. 

Immediatamente sul posto sono arrivati gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Romanina di Polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno controllato dapprima dall’esterno cosa stesse effettivamente accadendo e, attraverso una vetrata, hanno visto impiegati e clienti tutti raggruppati su un lato della filiale e due uomini, con delle vistose parrucche, che si aggiravano per la banca, entrambi con le pistole alla cintola, ma ben in vista. 

Gli agenti sono poi entrati in banca e, dopo aver ammanettato i due rapinatori, hanno accertato che tutti i presenti stessero bene. I due malviventi erano effettivamente intenzionati a rubare il denaro contenuto nella cassaforte, che ammontava a circa 200mila euro.

 

Dopo aver messo in sicurezza passanti e curiosi gli agenti si sono palesati ai rapinatori e, sempre attraverso il vetro della banca, dopo un rapido ed autoritario colloquio, i poliziotti hanno fatto deporre le armi ai due malviventi, facendoli poi sdraiare a terra.

Accompagnati negli uffici di polizia i due sono stati identificati in due uomini romani di 64 e 63 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell'ordine per altre rapine. Con le pistole vere, cariche e pronte a sparare, i due sono stati sottoposti a fermo di P.G. e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

I due rapinatori si erano cosparsi i palmi delle mani ed i polpastrelli con della colla per non imprimere le loro impronte sulle superfici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento