Cronaca Casal de Pazzi / Via Nomentana, 990

Paura a San Cleto, banda del buco in azione: entrano in banca poi minacciano titolare e dipendenti

I ladri son scappati nel vicino parco pubblico, uno è stato preso mentre l'altro è ricercato. Il colpo è fallito

Momenti di paura nella zona di San Cleto dove la banda del buco ha tentato di colpire, rapinando una filiale della banca Intesa San Paolo tra via Nomentana 990 e via del Casale di San Basilio. Ad accorgersi del colpo - poi sventato - un cliente che alle 8 del mattino di oggi stava ritirando del denaro dal bancomat esterno. 

Visti i dipendenti della filiale ed il direttore della banca minacciati da due uomini, il cliente è così diventato testimone allertando il Numero Unico per le Emergenze. Sul posto le volanti dalla polizia che hanno inseguito i due furfanti, in fuga una volta udito il rumore delle sirene. Uno dei due, un romano di 44 anni, è stato fermato nei pressi della banca. Il complice è riuscito a scappare.

Secondo la ricostruzione della polizia, i due avevano lavorato tutta la notte (da capire se soli o con altri complici), facendo un buco nella parete sul lato posteriore dell'istituto di credito. Una volta fatta mattina, e atteso il turno di lavoro, i rapinatori sono entrati in azione per colpire. Il tentativo, però, è andato in fumo. A terra, è stata rinvenuta e sequestrata una pistola revolver ed un borsone con dei caschi. L'uomo arrestato, che ha vari precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata rapina e accompagnato in carcere.

8 CON LOGO-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a San Cleto, banda del buco in azione: entrano in banca poi minacciano titolare e dipendenti

RomaToday è in caricamento