Cronaca Cinecittà / Piazza di Cinecittà

Baby gang al capolinea: picchiano e rapinano passeggero, poi scappano sul bus e minacciano l'autista

I tre sono stato bloccati ad arrestati dalla polizia

Piazza di Cinecittà (foto google)

Accerchiato, picchiato e rapinato da una baby gang con i tre giovani malviventi dopo avergli rubato il telefono cellulare al capolinea si sono allontanati a bordo di un bus. Vittima un uomo di 45 anni, a finire in manete tre giovani romani di 21 anni di 16 e 17 anni. Dovranno rispondere di tentata rapina aggravata in concorso e lesioni aggravate in concorso.

I tre ragazzi, hanno tentato di rapinare del suo cellulare un uomo di 45 anni in piazza di Cinecittà minacciandolo e picchiandolo ma, non riuscendoci, si sono dati alla fuga, salendo sull’autobus della linea 451. Qui, hanno minacciato l’autista dicendogli di non avvertire le forze dell’ordine. 

L’autista una volta giunto al capolinea di Ponte Mammolo, è riuscito a chiamare il 112 e, grazie alle descrizioni fornite dallo stesso, i tre ragazzi, che erano scesi dal bus, sono stati rintracciati ed arrestati, dagli agenti della Polizia di Stato della sezione volanti, del commissariato Porta Pia, di Torpignattara e del commissariato Tuscolano, in viale Palmiro Togliatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang al capolinea: picchiano e rapinano passeggero, poi scappano sul bus e minacciano l'autista

RomaToday è in caricamento