Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via di Lunghezzina

Centro Commerciale Roma Est: rapina a mano armata all'Arabian Kebab

Il colpo tentato all'orario di chiusura dell'esercizio commerciale. In manette due giovani di 26 e 32 anni

Sono entrati con il volto travisato dai caschi ed armati di pistola con il chiaro intento di rapinare l'Arabian Kebab posto all'interno del Centro Commerciale Roma Est. Per questo due giovani romani di 32 e 26 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Tivoli dopo essere stati messi in fuga da un addetto alla vigilanza interna della galleria commerciale di Lunghezza-Ponte di Nona, nel VI Municipio delle Torri.

CASCO E PISTOLA - I due giovani romani, già noti alle forze dell’ordine, poco prima della chiusura della struttura sono entrati all’interno del centro commerciale e con il casco indossato si sono diretti verso l’attività di ristorazione, ubicata a pochi metri da uno degli ingressi. Approfittando del via vai di persone si sono avvicinati alla cassiera e dopo averle puntato la pistola le hanno chiesto di consegnare l’incasso.

ADDETTO ALLA VIGILANZA - Il piano dei rapinatori è stato però rovinato dalla presenza di uno degli addetti alla vigilanza che, insospettito dalla presenza di due persone con il casco indossato, si è avvicinato costringendo i due rapinatori a desistere e darsi alla fuga. Per i due malviventi è stata però fatale la presenza di una pattuglia dei Carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Tivoli, diretti dal capitano Andrea Cinus, che stava transitando proprio nel parcheggio del centro Commerciale.

IN FUGA NEL PARCHEGGIO - I militari, vedendo i due uomini col casco indossato che correvano all’impazzata nel parcheggio, si sono insospettiti e sono subito scattati all’inseguimento che si è concluso con il fermo dei due malviventi.

PISTOLA E SCOOTER CON TARGA COPERTA - I carabinieri hanno poi rinvenuto e sequestrato la pistola utilizzata per commettere la rapina ed un motoveicolo, con targa coperta, che i due rapinatori avevano lasciato parcheggiato poco distante per garantirsi la fuga.  Per i due sono quindi scattate le manette con l’accusa di tentata rapina aggravata in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Commerciale Roma Est: rapina a mano armata all'Arabian Kebab

RomaToday è in caricamento