Cronaca Ostia / Via Antonio Zotti

Insulta, picchia e rapina per gelosia: 24enne sottoposto a fermo

E' successo a Ostia. Il giovane intratteneva una relazione di amicizia con una donna. Il messaggio sul cellulare di lei da parte di un altro amico ha scatenato la rabbia del ragazzo che ha schiaffeggiato, insultato e rapinato l'amica

Insultata, picchiata e rapinata. E' quanto è successo a una donna in via Antonio Zotti a Ostia. La donna da circa 5 mesi intratteneva una relazione di sola amicizia con un giovane egiziano di 24 anni che di tanto in tanto andava a trovarla a casa. E' bastato un messaggio da parte di un amico sul cellulare di lei per far andare su tutte le furie il ragazzo che, dopo averla insultata e schiaffeggiata, l’ha rapinata del cellulare e di una macchina fotografica, prima di darsi alla fuga. La donna, che è dovuta ricorrere alle cure dei medici, ha denunciato l’accaduto alla Polizia fornendo una descrizione dell’uomo e degli oggetti che gli erano stati rapinati.

Dal Commissariato di Ostia Lido sono partite subito le indagini e gli agenti, dopo circa tre ore di ricerche, sono riusciti a rintracciare l’egiziano presso un bar della zona. Sottoposto a controllo è stato identificato e trovato in possesso del telefono cellulare della vittima. Condotto in ufficio, dopo essere stato riconosciuto anche dalla ragazza come l’autore della rapina, è stato sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria e messo a disposizione del magistrato. Il cellulare recuperato è stato riconsegnato alla donna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta, picchia e rapina per gelosia: 24enne sottoposto a fermo

RomaToday è in caricamento