Cronaca Settecamini / Via Rubellia

Rapina le poste con un mitra giocattolo, bloccato da un carabiniere fuori servizio

Armato di mitra e pistola rapina l'ufficio postale di Settecamini. A bloccare la fuga del rapinatore un carabiniere fuori servizio

E' entrato nei locali dell'ufficio postale di Settecamini con un berretto e un mitra. In fila alle casse però anche un carabiniere fuori servizio che bloccato la fuga dell'uomo.

I fatti nel pomeriggio di ieri, all'ufficio postale del quartiere Settecamini. Un uomo, con il volto coperto da una sciarpa e un berretto, è entrato negli uffici armato di un mitra "soft air" e una pistola, risultati poi giocottalo. Impugnando le armi ha minacciato i cassieri che lavoravano agli sportelli e si è fatto consegnare i soldi. Subito dopo la rapina, ha cercato di fuggire a bordo di uno scooter rubato. A ostacolare la fuga del rapinatore, un carabiniere fuori servizio, effettivo al Nucleo Radiomobile di Roma, che in quel momento si trovava proprio in fila agli sportelli dell'ufficio postale di Settecamini. Il militare, infatti, l'ha inseguito e bloccato.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Stazione di Roma- Settecamini a seguito di numerose chiamate giunte direttamente in caserma tramite la centrale operativa dei Carabinieri di Tivoli.

Il mitra e la pistola, risultati armi giocattolo, sono stati sequestrati. Il bottino della rapina, circa 1.700 euro è stato recuperato dai militari e riconsegnato all'ufficio postale. L'uomo, un cittadino italiano di 51 anni residente a San Basilio, è in caserma, in attesa del rito per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina le poste con un mitra giocattolo, bloccato da un carabiniere fuori servizio

RomaToday è in caricamento