rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Pigneto / Piazzale Prenestino

Da 10 giorni chiusa la rampa della tangenziale: Pigneto e Prenestino nella morsa del traffico

La chiusura era scattata la mattina di domenica 30 ottobre, nell'ambito di una serie di controlli su alcune infrastrutture

A dieci giorni dal terremoto che ha colpito le Marche, con le scosse avvertite anche a Roma, nella Capitale permane la chiusura della rampa d'accesso alla tangenziale su via Prenestina. La chiusura era scattata la mattina di domenica 30 ottobre, nell'ambito di una serie di controlli su alcune infrastrutture. 

Metro, tangenziale e palazzi passati al setaccio e nel giro di 24 ore tutto, o quasi, è tornato alla normalità. Tutto tranne quella rampa, fondamentale per portare chi abita a Roma Est verso Roma Sud. Talmente fondamentale che da giorni la zona è alle prese con un traffico infernale. 

PERCHE' E' CHIUSA LA RAMPA DELLA TANGENZIALE - Fonti ufficiali spiegano che a provocare la chiusura è stato il "fuori piombo di un pilone che ha portato ad un distacco fuori tolleranza di due piani stradali". In sostanza a causa di un pilone fuori asse la strada presenta uno scalino che ha spinto i tecnici a richiedere ulteriori verifiche e quindi lavori. Secondo quanto si apprende il dipartimento SIMU ha disposto un intervento che porterà ad "un consolidamento statico dell'opera". I tempi di riapertura? Non meglio precisati. Si parla di "riapertura che avverrà quanto prima". "Al momento però qui non si vede nessuno lavorare", racconta un abitante di via degli Orti Variani, strada i cui palazzi affacciano proprio sulla sopraelevata.

TRAFFICO PER LA CHIUSURA DELLA RAMPA DELLA TANGENZIALE - Intanto residenti, e quanti per lavoro sono costretti ad attraversare quel tratto, si trovano alle prese con ingorghi ormai quotidiani. Succede infatti che il traffico che da Roma Est va verso Roma Sud, passando per il centro (normalmente canalizzato verso viale Castrense e San Giovanni) venga tutto deviato verso Porta Maggiore. All'altezza di piazzale Prenestino si crea un vero e proprio tappo, con formazione di code che arrivano fino a Largo Preneste. Nel frattempo chi arriva dalle vie del Pigneto e Casal Bertone per immettersi sulla Prenestina, trova un vero e proprio muro di lamiere, con ulteriori code che paralizzano il traffico.

TRAM RALLENTATI PER LA CHIUSURA DELLA RAMPA DELLA TANGENZIALE - Anche il trasporto pubblico ne risente. I tram infatti trovano sulla loro corsia le auto incollonate provenienti dal Pigneto e questo moltiplica i tempi di percorrenza. "Da largo Preneste alla sede dell'Atac", racconta un autista del tram, "nell'ora di punta ci vogliono anche 40 minuti.  Normalmente occorrono 5 minuti". 

PERCORSI ALTERNATIVI - Sul posto moltiplicati i controlli da parte della Polizia Locale, impegnata sin dalle prime ore del mattino nella fluidificazione del traffico. Chi puo' nel frattempo si attrezza con percorsi alternativi, andando però a "caricare" arterie già sature come via di Portonaccio o via della Serenissima. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da 10 giorni chiusa la rampa della tangenziale: Pigneto e Prenestino nella morsa del traffico

RomaToday è in caricamento