Paura a Ponte Sisto: ragazzo cade nel Tevere, recuperato dai soccorritori

L'intervento da parte dei vigili del fuoco e della polizia di Stato sulla banchina del lungotevere Raffaello Sanzio

I soccorritori sulla banchina del Tevere

Paura per un ragazzo caduto nelle acque del Tevere nella zona di Trastevere. La richiesta di intervento intorno alle 17:10 di oggi, martedì 8 gennaio, all'altezza di Ponte Sisto. Allertati i soccorritori sul posto sonio intervenuti i vigili del fuoco del Comando di Roma e gli agenti della Polizia di Stato. 

In particolare il giovane è caduto nelle acque del fiume romano per cause ancora in via di accertamento dalla banchina del lungotevere Raffaello Sanzio. Dopo che alcuni ragazzi hanno provato ad aiutarlo vanamente, il giovane è stato soccorso dai pompieri arrivati nella zona di Ponte Sisto con il nucleo sommozzatori, la squadra fluviale ed il Capo Turno Provinciale. 

I pompieri, con l'ausilio degli agenti del commissariato Monteverde di polizia, hanno provveduto a recuperare il giovane (un ragazzo italiano) per poi affidarlo alle cure dell'ambulanza del 118 che lo ha trasportato in ospedale per accertamenti. 

Sommozzatori vigili fuoco notte 1-2

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

Torna su
RomaToday è in caricamento