rotate-mobile
Cronaca Villa De Sanctis / Via di Acqua Bullicante

Il mistero del ragazzo ferito alla gola con una coltellata

Il 24enne si è presentato al pronto soccorso accompagnato da un amico

Si è presentato al pronto soccorso con una ferita alla gola compatibile con una coltellata. Grave, seppure non in pericolo di vita, il ferito, un ragazzo di 24 anni, non ha però detto ai poliziotti sopraggiunti in ospedale, né dove è stato aggredito né tantomeno da chi. Un vero e proprio giallo avvenuto nella mattinata di domenica quando il giovane, un cittadino romeno, è arrivato in un nosocomio alla Marranella accompagnato da un amico.

L'intervento dei poliziotti del commissariato Prenestino alle 4:30 della notte fra sabato e domenica quando il ragazzo è arrivato al pronto soccorso dell'ospedale Vannini con un taglio alla gola con i vestiti sporchi di sangue. Medicato dal personale medico è stato quindi richiesto l'intervento alla polizia.

"Non ricordo chi mi ha aggredito", le parole riferite agli investigatori, con il 24enne che ha poi indicato viale di Tor de' Schiavi - nella zona di Centocelle - come luogo del presunto ferimento. Arrivati sul posto indicato dal giovane i poliziotti non hanno trovato riscontro, né macchie di sangue o altre tracce riconducibili ad un'aggressione. 

Ascoltato anche l'amico che lo ha accompaganto all'ospedale, lo stesso non ha saputo fornire indicazioni utili agli investigatori che al momento non escludono nessuna ipotesi: dalla possibile rapina ad un regolamento di conti, senza escludere la possibile pista passionale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero del ragazzo ferito alla gola con una coltellata

RomaToday è in caricamento