menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco fuori dal bar infastidisce i presenti, poi accoltella 24enne che lo invita ad allontanarsi

Il 32enne è stato rintracciato ed arrestato da carabinieri con l'accusa di tentato omicidio

Ubriaco fuori da un bar stava importunando i presenti, invitato ad allontanarsi ha però impugnato un coltello e si è scagliato contro un giovane di 24 anni ferendolo alle gambe ad alle braccia. E' accaduto sabato note a Formello dove i Carabinieri della Compagnia Cassia hanno arrestato un romano di 32 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato omicidio.

Il giovane, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’abuso di alcool, nei pressi di un bar del centro cittadino, stava recando fastidio ad alcuni avventori lì presenti, senza motivo. 

Un giovane di 24 anni, residente in zona, nel tentativo di allontanarlo, è stato aggredito e colpito con un coltello alle gambe ed agli arti superiori dal 32enne che è poi fuggito. 

Successivamente è intervenuta la pattuglia dei Carabinieri, su segnalazione giunta al NUE 112, che su indicazioni fornite dai presenti, ha rintracciato l’aggressore, dopo poco tempo presso la propria abitazione. 

La vittima è stata nel frattempo soccorsa e trasportata presso il pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Andrea di Roma dove ha ricevuto le cure del caso. 

Il 32enne dopo l’arresto è stato condotto presso il carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento