rotate-mobile
Ladispoli / Via Palermo

Accoltellato per difendere la sorella, 15enne in ospedale

I due aggrediti dal branco. Le violenze a Ladispoli

Accoltellato al fianco per difendere la sorella. Vittima un 15enne, prima picchiato e poi ferito con l'arma da taglio. Le violenze a Ladispoli da parte di un branco di minorenni che non hanno risparmiato la sorella di 13 anni dell'adolescente, colpita a calci e pugni e costretta come il fratello alle cure dell'ospedale.

L'aggressione intorno alle 17:00 di sabato pomeriggio in via Palermo, a Ladispoli. Secondo quanto si apprende fratello e sorella sono stati avvicinati da un gruppo di conoscenti, a quanto sembra per chiarire una questione sentimentale. Dalle parole il branco è passato ai fatti e si è scagliato contro i due. Ad avere la peggio il 15enne, ferito al fianco con una coltellata e poi trasportato all'ospedale Bambino Gesù assieme alla 13enne.

Decine le telefonate al 112 con l'arrivo sul posto dei carabinieri di Civitavecchia che giunti in via Palermo hanno trovato solamente i due feriti, con gli aggressori scappati prima dell'arrivo dei militari. Ascoltata la testimonianza delle vittime gli investigatori hanno cominciato le indagini per risalire alla banda, 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato per difendere la sorella, 15enne in ospedale

RomaToday è in caricamento