Cronaca Carpineto Romano

Cinque ragazze si perdono sul sentiero di montagna, recuperate dal Soccorso Alpino

L'intervento dei soccorritori sul monte Semprevisa. Sul posto anche i carabinieri

Ancora un intervento del Soccorso Alpino sulle montagne di Roma e provincia. Dopo il recupero di un uomo di 62 anni infortunatosi su un sentiero sulla rupe di Morra Ferogna, nel Comune di Subiaco nel pomeriggio di ieri, poche ore dopo gli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio sono intervenuti sui monti Lepini, nel Comune di Carpineto Romano, per recuperare cinque ragazze che avevano perso l'orientamento sul sentiero. 

Il gruppo formato da ragazze tra i 20 e i 25 anni e residenti sul litorale romano era impegnato in un'escursione sul monte Semprevisa quando si è reso conto di aver perso l'orientamento e ha chiesto aiuto. Sul posto sono giunti gli operatori del Soccorso Alpino della stazione di Collepardo che - dopo aver ricevuto le coordinate dall'unico cellulare carico della comitiva - le hanno raggiunte e riaccompagnate alla propria macchina. 

Sul posto oltre ai tecnici del Soccorso Alpino, presenti a supporto delle operazioni anche i militari dell'Arma dei Carabinieri di Carpineto Romano.

Ventiquattro ore prima erano stati sempre gli uomini del Cnsas, del distaccamento dell'Abruzzo, a mettere in sicurezza un gruppo di sette scout romani, di età compresa fra i 16 ed i 19 anni, compreso il capogruppo che li accompagnava, di 33 anni, partiti mercoledì mattina da Massa d'Albe ed erano diretti sul Monte Velino, in Abruzzo, dove poi sono stati recuperati a quota 2.150 metri dal Soccorso Alpino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque ragazze si perdono sul sentiero di montagna, recuperate dal Soccorso Alpino

RomaToday è in caricamento