menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tomba di Nerone, morta a 21 anni in casa di un amico: indaga la polizia

L'uomo è stato condotto in ufficio e sentito da chi indaga. Alla base del decesso forse un mix di sostanze stupefacenti

E' stato forse un mix di sostanze non identificate ad uccidere una ragazza di 21 anni, trovata morta in un appartamento in zona Tomba di Nerone, a Roma, oggi. A chiamare i soccorsi, poco dopo le 13 di sabato 27 marzo, è stato un amico, un siriano che stava scontando gli arresti domiciliari proprio in quell'abitazione in via Vibio Mariano. 

Il 118 accorso sul posto, intorno alle 13:30 circa, non ha potuto fare altro che certificare il decesso della ragazza, classe 2000, e così i soccorritori hanno avvisato la polizia arrivata sul luogo indicato con gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo, che indagano, e gli specialisti della polizia scientifica per le indagini di rito.

Le indagini sulla morte della ragazza a Tomba di Nerone

Sarà ora l'autopsia a stabilire le cause del decesso della ragazza che, secondo la prima ricostruzione fatta, era ospite dell'uomo ai domiciliari per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti, secondo quanto riportato dalla Questura di Roma. Non è chiaro al momento che tipo di relazione ci fosse fra i due.

Sarà ora l'autopsia a determinare che genere di sostanze, se stupefacenti o meno, la 21enne avesse ingerito prima di sentirsi male e poi perdere definitivamente i sensi. La posizione del siriano, portato in Commissariato per essere ascoltato, è al vaglio.

Le indagini dovranno anche determinare se, prima dell'arrivo dei soccorsi e della polizia, in quell'appartamento a pochi metri dalla caserma dei carabinieri della stazione di Tomba di Nerone, si trovassero altre persone. Nessuna pista è esclusa.

+++ Aggiornamento di domenica 28 marzo: arrestato l'amico +++

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento