Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Castro Pretorio / Via Marsala

Il racket delle biglietterie automatiche a Termini: multa e Daspo Urbano per 4 persone

Dai controlli effettuati i contravvenzionati non sono risultati nuovi a questa attività abusiva

Foto d'archivio

Si piazzano davanti le biglietterie automatiche delle stazioni ferroviarie svolgendo il ruolo di "aiutanti" nell'acqusito dei biglietti. Un fenomeno che conoscono bene gli agenti della Squadra Amministrativa del Compartimento PolFer del Lazio. Proprio a Termini i poliziotti hanno contravvenzionato 4 persone, un italiano e tre stranieri, per attività abusiva. 

Gli stessi sono stati sorpresi mentre assistevano i viaggiatori nell’acquisto dei biglietti ferroviari dalle biglietterie automatiche all’interno della stazione dell'Esquilino privi di autorizzazioni e in cambio di un compenso, impedendo, di fatto, la libera fruizione dei servizi dell’infrastruttura ferroviaria. 

Dai controlli effettuati i contravvenzionati non sono risultati nuovi a questa attività abusiva, quindi  sanzionati e allontanati ai sensi della normativa in materia di “daspo urbano”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il racket delle biglietterie automatiche a Termini: multa e Daspo Urbano per 4 persone

RomaToday è in caricamento