Cronaca Pigneto / Via del Pigneto

"Serve Fumo?", pusher offre droga a funzionario di polizia: arrestato

Ad assecondare la richiesta dello spacciatore per coglierlo in flagranza di reato il primo dirigente del commissariato Porta Maggiore che si trovava nella zona del Pigneto

Polizia al Pigneto (immagine di repertorio)

 "Volete fumo? Solo 10 euro". E’ costata cara questa offerta ad un pusher del Pigneto, arrestato dal dirigente del commissariato Porta Maggiore, dottor Moreno Fernandez, che, libero dal servizio, si trovava a transitare nella zona. Lo spacciatore, un 25enne, originario del Gambia, conosciuto dalle forze dell’ordine con vari alias, dopo aver contattato il suo “acquirente” che ha finto di essere interessato, si è allontanato per prelevare lo stupefacente, ben nascosto all’interno della vecchia bacheca di un negozio chiuso.

STECCHE DI FUMO NEL NASCONDIGLIO - Dopo qualche secondo, tornato sui suoi passi, ha consegnato una stecca di hashish avvolta nel cellophane nella mani del funzionario di Polizia. Immediate sono scattate le manette. Nel nascondiglio, gli agenti della Polizia di Stato hanno sequestrato altre tre “stecche” di fumo, per un peso di circa 5 grammi.

OBBLIGO DI PRESNTAZIONE - Accompagnato negli uffici del commissariato Porta Maggiore, il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Dagli ulteriori accertamenti effettuati, è emerso che l’uomo, era sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Serve Fumo?", pusher offre droga a funzionario di polizia: arrestato

RomaToday è in caricamento