Tor Tre Teste: tre pusher nella stessa palazzina, sequestrati oltre 2 chili di droga

Gli spacciatori scoperti dagli agenti di polizia in via Lepetit. Oltre all'hashish e alla marijuana sequestrati oltre 3mila euro in contanti

La droga sequestrata in via Lepetit

Hanno effettuato degli appostamenti per diversi giorni nei pressi di uno stabile di via Roberto Lepetit in zona Tor Tre Teste ed alla fine hanno scoperto che erano tre i pusher a svolgere una regolare attività di spaccio di sostanze stupefacenti. La scoperta da parte degli agenti del commissariato Prenestino, grazie al fiuto dei cani antidroga.

IL PRIMO BLITZ - Il blitz poco prima delle 13 di ieri 3 febbraio, quando gli agenti hanno effettuato dei controlli all'interno dell'appartamento di un 48enne romano, sito al primo piano e in una cantina di sua pertinenza.

SOLDI E MARIJUANA - Nella tasca del suo giaccone sono stati sequestrati 9 grammi di marijuana e circa 600 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio, ed altri 4 involucri di hashish contenuti in un cofanetto di metallo all’interno del suo borsello. Nell’abitazione e nella cantina i poliziotti hanno scoperto e sequestrato complessivamente circa 250 grammi di sostanza stupefacente tra marijuana ed hashish, oltre ad un bilancino di precisione, un tritaerba, materiale per il confezionamento delle dosi e 1550 euro in contanti.

FOGLIO DEI 'BUFFI' - Di particolare importanza per gli investigatori anche un foglio manoscritto, ora al vaglio, sul quale erano indicate cifre, date e quantità riconducibili all’attività di spaccio. L’operazione della Polizia non si è però conclusa soltanto con quell’arresto, perchè qualche ora più tardi i poliziotti sono ritornati nello stabile ed hanno rivolto la loro attenzione ad un appartamento sito all’ultimo piano.

APPARTAMENTO ALL'ULTIMO PIANO - Nessuna risposta al citofono ed alla porta di quell’abitazione che invece, agli agenti sembrava abitata, considerando dei piccoli rumori che provenivano dal suo interno. I poliziotti hanno quindi deciso di aggirare l’ostacolo e scendere dal terrazzo.

DUE CHILI DI DROGA - Anche nel piccolo monolocale, alla presenza di una 39enne romana, e del suo convivente, un 32enne di nazionalità romena, i poliziotti hanno proceduto al controllo, sequestrando circa 1,9 chili di sostanza stupefacente, in particolare marijuana, un bilancino di precisione, e quasi 1000 euro in contanti.

TRE ARRESTI - Anche in questo caso un’agenda in similpelle sulla quale sono stati riportati date cifre e quantità di sostanza potrebbero offrire ulteriori spunti investigativi. Per i tre pusher, accompagnati negli uffici del commissariato Prenestino, sono scattate le manette per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento