menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La marijuna sequestrata a Cave dai carabinieri

La marijuna sequestrata a Cave dai carabinieri

Dallo spacciatore al fornitore, sequestrato un chilo di marijuana: due arresti

La scoperta da parte dei carabinieri che sono arrivati in una abitazione di Cave dopo aver fermato uno spacciatore ad Olevano Romano

Dallo spacciatore al fornitore. A scoprire il giro di marijuana i carabinieri che hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette un cittadino italiano ed uno romeno, con i militari che hanno sequestrato circa un chilo di marijuana al termine di una attività di polizia giudiziaria. 

PUSHER AD OLEVANO - Nel dettaglio, i Carabinieri, a seguito di diverse segnalazioni e conseguenti servizi di osservazione e appostamento, hanno fermato l’italiano a bordo della sua autovettura ad Olevano Romano, Comune dell'alta Valle dell'Aniene, con conseguente perquisizione veicolare che ha dato esito positivo. 

FORNITORE A CAVE - I  militari hanno poi proceduto ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del potenziale fornitore dell’italiano, un giovane ragazzo romeno di Cave: anche in questo caso la perquisizione domiciliare è stata positiva e complessivamente i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 1 chilo circa di marijuana, tre bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento. Gli arresti operati dai Carabinieri della Stazione di Olevano Romano sono stati convalidati dalla competente Autorità Giudiziaria e i responsabili sono ora in attesa di processo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento