Cronaca San Giovanni / Via Labicana

Stati Generali: via Labicana è "zona rossa" proteste e tensioni

Traffico in tilt nella zona, chiuse via Merulana, via Labicana e viale Manzoni. Momtenti di tensione con le forze dell'ordine: corteo da via Labicana a piazza SS. Apostoli

Dentro il welfare, fuori la protesta: si apre così la giornata per i residenti di via Labicana, via già fortemente provata dagli scontri del 15 ottobre 2011 e contrassegnata oggi dagli Stati Generali che si tengono all'Auditorium Antonianum. Il traffico è in tilt e alcune strade tra cui via Labicana, via Merulana e viale Manzoni, sono state chiuse al traffico e presidiate dalle forze dell'ordine creando una "zona rossa" al di fuori della quale il traffico sta letteralmente impazzendo. Un elicottero sorvola la zona.

Diversi manifestanti si trovano davanti al cordone delle forze dell'ordine, formato dalla Guardia di Finanza e si sono registrati alcuni momenti di tensione. I manifestanti, infatti, cercano di forzare il cordone di sicurezza.

Dai sindacati di base dichiarano che “i movimenti romani sono in piazza per protestare contro le politiche della Giunta Alemanno.” Quindi fanno sapere che un gruppo di circa 300 manifestanti ha cercato di raggiungere l’Auditorium Antonianum, dove sono in corso  i lavori degli “Stati Generali del Sociale e della Famiglia di Roma capitale”, ma è stato bloccato dalle forze di polizia in via Labicana.

Dopo le 12 circa 150 manifestanti si sono spostati in corteo verso Montecitorio attraversando piazza Venezia. I manifestanti, tutti esponenti di movimenti dell'area antagonista, hanno intenzione di "raggiungere il sit-in autorizzato della Cgil in piazza Montecitorio". Quando il corteo si è spostato verso Montecitorio c'è stato un lancio di uova e pomodori contro alcuni contingenti delle forze dell'ordine. Il corteo che era partito da via Labicana ha tentato di imboccare via del Corso per raggiungere Montecitorio ma è stato bloccato e respinto da un cordone delle forze dell'ordine che ne impediva l'accesso. Dopo alcuni minuti di tensione i manifestanti hanno raggiunto la vicina piazza SS. Apostoli da dove, hanno annunciato, tenteranno comunque di raggiungere Palazzo Chigi.
 

 

stati generali2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stati Generali: via Labicana è "zona rossa" proteste e tensioni

RomaToday è in caricamento