rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Laurentina / Via Ardeatina

Emergenza rifiuti a Roma: cittadini pronti alle barricate a Solfatara

Dopo le indiscrezioni del Ministro dell'Ambiente sulla possibilità di realizzare una discarica sulla via Ardeatina, ai confini tra il Municipio XII ed il Comune di Pomezia residenti già pronti a manifestare il loro dissenso

Sembra confermata la recente informazione secondo la quale il Ministero all'Ambiente, su indicazione della Provincia di Roma, avrebbe individuato per la realizzazione della discarica un sito in località Solfatara sulla via Ardeatina, a ridosso del territorio di Pomezia. Sarebbe un atto gravissimo, contro il quale la comunità del Municipio XII è pronta a mobilitarsi". Lo afferma in un comunicato il presidente del XII Municipio Eur, Pasquale Calzetta. "Già alcuni anni fa si era tentato di trasformare quest'area in sito per discarica, ma a seguito di accertamenti tecnici e della rilevazione di vari vincoli, l'ipotesi fu scartata - prosegue la nota -. L'area in oggetto, infatti, è una ex cava di zolfo ricca di giacimenti di gas naturali nel sottosuolo e quindi assolutamente inadatta per lo scopo. Inoltre la situazione infrastrutturale del quadrante rende assolutamente impossibile anche soltanto immaginare di collocare in questa zona questo tipo di impianto. Ho già preso contatti il Comune di Pomezia - conclude Calzetta -, con il quale nelle prossime ore decideremo le azioni comuni da intraprendere".

LA SMENTITA DELLA PROVINCIA - Le dichiarazioni del presidente del XII Municipio, Pasquale Calzetta, in merito a presunte indicazioni della Provincia di Roma di un sito per la realizzazione della discarica in località Solfatara, sono totalmente prive di fondamento". Lo dichiara in una nota l'Ufficio stampa della Provincia di Roma. "La Provincia non ha dato alcuna indicazione in merito. La Provincia ha solo fornito gli enti preposti una mappa del territorio di tutti i 5000 km quadrati provinciali evidenziando, come richiesto dal piano regionale, i siti di cave in essere o dismesse e l'esistenza o meno dei vincoli presenti -continua la nota -. Sulla base di questa mappa, gli enti preposti, in particolare il Commissario e i Comuni interessati, dovranno fare le scelte che riterranno più idonee". (Fonte Ansa).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti a Roma: cittadini pronti alle barricate a Solfatara

RomaToday è in caricamento