Nasoni transennati per protesta: "Sicuri che l'acqua sia potabile?"

L'azione di protesta è del movimento politico Tempo di Lottare (TdL) e arriva a seguito dell'allarme acqua lanciato dall'amministrazione per alcune zone della periferia nord di Roma

Nasoni transennati e avvisi ai passanti: "Sicuri che l'acqua sia potabile?". L'azione di protesta è del movimento politico Tempo di Lottare (TdL) e arriva a seguito dell'allarme acqua che ha colpito le zone della periferia nord di Roma (Primavalle, Labaro, Giustiniana). 

"Chi ci dovrebbe rappresentare e tutelare, ha criminosamente taciuto a lungo sul fatto che l’acqua in diverse zone di Roma non fosse potabile. È un fatto inaccettabile e abbiamo deciso di denunciarlo forte e chiaro". 

Ricordiamo che un'ordinanza comunale di fine febbraio ha vietato l’utilizzo dell’acqua fino a fine anno per le zone servite dagli acquedotti di Malborghetto, Prato della Corte, Camuccil ni, Piansaccoccia, Santa Maria di Galeria, Malvicino, Brandosa, Casaccia. Acqua all'arsenico, fornita da impianti dell'Arsial. 

Il problema però non sarebbe di oggi, il territorio è in emergenza da anni, da quando leggi europee di fine anni '90 hanno fissato i limiti della presenza di arsenico, che nelle zone di Roma nord servite dai suddetti acquedotti non sono mai stati rispettati. Si lancia l'allarme arsenico dopo decenni. E la protesta di Tdl ruota proprio intorno al "ritardo" con cui ci si sta occupando del problema.  

Si legge in nota: "Con l’affissione di cartelli di avviso simbolici nelle zone più colpite - tra cui Via Angelo Signorelli, Via Antonio Vallardi, Via Giovanni Battista Paravia, Via Nicola Zanichelli, Via Luigi Laterza e la scuola primaria di Via Ceva - si è invitata la popolazione di Roma a non votare più, fin dalle prossime imminenti elezioni europee, quella classe politica che per interessi di parte, ed opportunità elettorale, non ha immediatamente informato la cittadinanza del grave disagio, temporeggiando per più di un anno".

Per questo i ragazzi di TdL hanno inoltre simbolicamente “transennato” le fontanelle di varie zone di Roma - i cosiddetti “nasoni” - con il nastro da lavori in corso ed un avviso molto forte alla cittadinanza: «Sicuro che l’acqua sia potabile? In altre zone della tua città si è taciuto per oltre un anno sulla non potabilità di un bene primario come l’acqua. La prossima volta non li votare: è Tempo di Lottare. 

Abbiamo voluto fare questa azione proprio mentre giunge la notizia di un nuovo buco di bilancio di 60 milioni di euro dal Comune di Roma e mentre, ogni giorno, i cittadini di Roma Nord devono convivere con infiniti cantieri stradali dovuti alle recenti piogge e smottamenti - conclude la nota del movimento politico TdL - l’emergenza è tutt’altro che finita: la maggior parte della cittadinanza interessata, si rifornisce nei serbatoi installati nella zona, ma solo per bere. Per l’igiene personale si continua a utilizzare l’acqua all’arsenico. Dov’è il sindaco Marino? Dove sono le istituzioni?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

blitz-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento