rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via del Tritone

I tassisti bloccano Roma, prima il sit in poi il corteo verso Palazzo Chigi. Traffico in tilt

I manifestanti, arrivati nella Capitale da tutta l'Italia in occasione dello sciopero nazionale, hanno cercato di raggiungere la sede del governo

Centro di Roma sotto assedio dove tassisti provenienti da tutta Italia stanno manifestando contro il governo. In occasione dello sciopero nazionale indetto per la giornata odierna, martedì 21 maggio, era stato concessa ai tassisti piazza San Silvestro per un sit in autorizzato dalle 11 alle 17. Secondo quanto riporta la Dire, sono state esplose anche bombe carta. Nove camionette della polizia e una della guardia di finanza sono state messe a presidio della piazza, con gli agenti in tenuta anti sommossa. 

Corteo

Una volta che i manifestanti si sono radunati, circa un centinaio di tassisti ha cominciato a sfilare, verso le 12, lungo via del Tritone. L’obiettivo è quello di raggiungere Palazzo Chigi, per manifestare contro la “deregolamentazione del settore”. 

I Radicali Italiani hanno fatto irruzione nel corteo dei tassisti a piazza San Silvestro, Roma, per "protestare contro la lobby dei tassisti" scrivono in un comunicato. Il segretario Matteo Hallissey, presente con una maglietta recante la scritta “Fermiamo le lobby, liberalizziamo”, ha rischiato il linciaggio da parte dei manifestanti. Lo ha tratto in salvo la polizia e messo al sicuro da un cordone in via delle Convertite.

HALLISSEYTAXI

Traffico in tilt

La circolazione in zona è andata in tilt. La polizia è intervenuta per deviare i manifestanti e non farli arrivare sotto la sede del governo. Chiuse le vie di accesso laterali per impedire l'accesso a via del Corso e a piazza Colonna. Durante il corteo sono stati accesi fumogeni e lanciati cori contro il governo. Proteste anche contro il futuro rilascio di nuove licenze taxi a Roma.  

Lo sciopero

Lo sciopero nazionale dei tassisti è stato proclamato al termine dell'ultimo incontro con il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, da moltissime sigle, Unica Cgil, Fast, Ugl, Uti, Tam, Claai unione artigiani, Satam, Orsa, Uritaxi, Atlt, Ati Taxi, Sitan Atn, Usb Taxi, Unimpresa, Federtaxi Cisal.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tassisti bloccano Roma, prima il sit in poi il corteo verso Palazzo Chigi. Traffico in tilt

RomaToday è in caricamento