menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dipendenti del Campidoglio in protesta nei mesi scorsi

Dipendenti del Campidoglio in protesta nei mesi scorsi

Nidi e materne, insegnanti in protesta: "Marino rispetti le promesse elettorali"

Sono circa cinquecento gli insegnanti dell'infanzia che questa mattina stanno protestando davanti al comando della Polizia Locale, in via della Consolazione

Contro la pessima organizzazione di scuole e nidi della Capitale, i tagli agli stipendi e la carenza di personale docente. Sono circa cinquecento gli insegnanti dell'infanzia che questa mattina stanno protestando davanti al comando della Polizia Locale, in via della Consolazione, mandando in tilt il traffico in tutto il centro storico. 

La strada alle spalle del Campidoglio è stata chiusa e tutti gli accessi sono stati bloccati. La circolazione in città potrebbe peggiorare anche nelle prossime ore in occasione della concomitante manifestazione delle piccole e medie imprese, alla quale sono attesi circa 40mila adesioni da ogni parte d'Italia. L'appuntamento è alle 12 in piazza del Popolo. 

"La massiccia adesione che non ha permesso di svolgere l'assemblea in nessun delle sale messe a disposizione dall'amministrazione dimostra come sia forte il malcontento tra i lavoratori" spiega il segretario generale Fp Cgil Roma e Lazio Natale Di Cola, commentando la protesta degli insegnanti. "Rimangono ancora irrisolti i problemi ormai cronici di carenza del personale supplente nonchè quelli generali organizzativi delle scuole e degli asili nido di Roma" sottolinea. 

"MARINO RISPETTI LE PROMESSE" - "Se l'amministrazione non darà risposte certe alle istanze che stanno venendo fuori dall'assemblea e che saranno racchiuse in un documento che sarà votato dall'assemblea e presentato all'amministrazione per aprire il confronto, quello di oggi sarà solamente un primo momento della mobilitazione degli operatori del settore - continua Di Cola - ci aspettiamo che finalmente l'amministrazione marino rispetti le promesse elettorali che parlavano di città a misura di bambino e una valorizzazione del personale del settore". Nella Capitale ci sono 207 asili nido comunali che ospitano circa 13mila bambini e 221 convenzionati (7500 i minori), le scuole dell'infanzia sono 315, 34mila i piccoli. Fra nidi e materne 5mila le persone in servizio, ne servirebbero almeno 2mila in più, secondo i sidnacati di settore.

CAOS SUPPLENZE - Nodo critico poi riguarda le supplenze. Le graduatorie sono ferme e ogni giorno asili e materne si trovano a fare i conti con la carenze di personale. Lettere di denuncia sono arrivate nei mesi scorsi dal I, VIII, VI, VII Municipio, con i minisindaci esasperati dalle continue proteste dei genitori. Spesso le classi, in assenza dell'insegnante ordinario, devono essere accorpate o frazionate, con conseguenti disagi alla didattica per tutti gli alunni ma, in particolare, per quelli disabili che non possono seguire i percorsi specifici normalmente garantiti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento