Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Esquilino / Viale Manzoni

Viale Manzoni: migranti in protesta contro certificati falsi

Migranti in prevalenza tunisini, alle prese con i documenti per il permesso di soggiorno, hanno protestato contro dei certificati falsi che gli sono stati rilasciati. Le forze dell'ordine hanno tentato di accompagnarli all'ufficio immigrazione

Più di duecento immigrati tunisini da questa mattina si sono radunati per protestare a viale Manzoni all'altezza dell'incrocio tra via di Santa Croce in Gerusalemme e via Conte Verde. La maggior parte di loro sono tunisini e, tutti, sono alle prese con la documentazione necessaria per regolarizzarsi nel nostro paese.

Oggi però il loro iter burocratico si è inceppato a causa di un certificato che hanno ricevuto dietro pagamento e che hanno poi scoperto non essere utile per arrivare ad ottenere il permesso di soggiorno.  Come ci hanno spiegato fonti delle forze dell'ordine presenti sul posto, in zona c'è la sede di una società che ha rilasciato questi certificati ritenuti validi per rientrare in una sanatoria rivolta verso i cittadini tunisini. Quindi, sparsasi la voce, i migranti interessati a regolarizzarsi che pensavano di poter ottenere questo documento sono arrivati nella zona, anche da diverse parti di Italia. Il certificato gli è stato rilasciato dietro pagamento, ma poi si è scoperto che lo stesso documento non gli permetterà di arrivare all'ottenimento del permesso di soggiorno perché non rientrebbe nella documentazione necessaria per rientrare in quella sanatoria.



A quel punto la protesta, pacifica, è sorta quasi spontanea. I migranti si sono radunati in strada dove hanno continuato a sostare fino al primo pomeriggio. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia e carabinieri. La palla ora andrà in mano all'ufficio immigrazione che dovrà valutare le singole situazioni e capire come agire.

Le forze dell'ordine presenti a viale Manzoni, dopo un lungo parlamentare, hanno cominciato a convincere i migranti a lasciarsi portare all'ufficio immigrazione. Allo scopo sono fatti arrivare dei pullman della polizia e degli autobus del trasporto pubblico per trasportarli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Manzoni: migranti in protesta contro certificati falsi

RomaToday è in caricamento