Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Quote rosa, gruppo di donne in Campidoglio contesta Alemanno

Un gruppo di donne, alcune incatenate, protesta contro la possibile chiusura della struttura "Casa delle donne Lucha y siesta"

Un gruppo di donne sta manifestando sulla scalinata del Campidoglio, esponendo uno striscione con scritto 'Le vostre quote rosa insultano i diritti delle donne'. Alcune manifestanti, che si sono incatenate alla ringhiera d'ingresso, fanno parte della struttura 'Casa delle donne Lucha y siesta' di via Lucio Sestio. "Mentre il Campidoglio fomentava il razzismo e l'esclusione sociale - è scritto nel volantino - nella periferia della città, in via Lucio Sestio, un gruppo di donne ha recuperato la vecchia sottostazione del tram, di proprietà dell'Atac, abbandonata al degrado da 12 anni. Lì abbiamo lavorato per creare un luogo per le donne che sfuggono a situazioni di violenza, difficoltà o esclusione. Oggi il sindaco Alemanno, costretto a rinominare la sua giunta per l'ennesima volta perché non riesce a dare dignità alla rappresentanza femminile, ha contemporaneamente deciso di mettere in vendita l'immobile della casa delle donne 'Lucha y siesta', per fare cassa, mentre a tutti dice di riconoscere le energie femminili, vende e cancella i luoghi che le donne si sono costruite".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quote rosa, gruppo di donne in Campidoglio contesta Alemanno

RomaToday è in caricamento