Fiumicino, centinaia di bagagli a terra per una protesta dei dipendenti Alitalia

L'agitazione dopo aver appreso la notizia che a 25 colleghi sono stati bloccati i profili per poter lavorare. Nel pomeriggio ripreso un regolare servizio

Bagagli a terra nelle precedente protesta di agosto (Immagine di repertorio - foto Twitter)

È di nuovo caos bagagli all’aeroporto di Fiumicino.  A causare i disagi una protesta dei dipendenti di Alitalia addetti allo smistamemento delle valigie entrati in stato d’agitazione dopo aver appreso la notizia che a 25 colleghi sono stati bloccati i profili per poter lavorare. Cosa che sarebbe invece dovuta accadere domani in coincidenza con la consegna delle lettere di mobilità. Una vera e propria scintilla in un momento teso per i dipendenti dell’ex compagnia di bandiera per l’entrata in vigore dell’accordo tra quest’ultima e il nuovo socio Ethiad.  

Secondo quanto si apprende, il rallentamento delle attività avrebbe bloccato centinaia di valigie proprio come avvenne nell’agosto scorso quando a terra rimasero migliaia di bagagli e ci vollero dei giorni prima che la situazione tornasse alla normalità.

A precisare l’accaduto Alitalia che in una nota tranquillizza: “Nessun problema di ordine pubblico". Poi la spiegazione: "A causa di un disguido interno, sono state disattivate le postazioni di 25 lavoratori Alitalia dello scalo di Fiumicino che, soltanto domani, sarebbero dovute essere disattivate in coincidenza con la consegna a questi lavoratori delle lettere di messa in mobilità”. Da qui la reazione dei dipendenti: “Questo disguido ha creato un po' di agitazione tra i lavoratori provocando qualche ritardo nella consegna o nel riavvio di alcune centinaia di bagagli in transito, che saranno prontamente riconsegnati dalla Compagnia nel minor tempo possibile".

Un regolare smistamento dei bagagli, in totale sarebbero circa oltre mille quelli rimasti bloccati, è stato ripreso nel primo pomeriggio. La normalità dovrebbe essere ripristinata entro domani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento