rotate-mobile
Cronaca

Prostituzione fuori controllo sulla Togliatti: “Atti osceni e nudismo in strada”. Parte l’esposto al prefetto

L'associazione Impegno Civico ha promosso una raccolta firme per denunciare una situazione definita "intollerabile"

Oltre 200 firme contro il degrado di viale Palmiro Togliatti, dove i residenti parlano di un fenomeno di prostituzione ormai fuori controllo tra atti osceni e sesso in strada a ogni ora del giorno.

La denuncia è dell’Associazione Impegno Civico, che ha deciso di organizzare una raccolta firme per presentare un esposto al prefetto e al questore. L’iniziativa è partita lunedì, e in 48 ore sono state raccolte decine di adesioni da parte di residenti esasperati.

“La situazione si è fatta ormai insostenibile - conferma l’avvocato Emanuele Fierimonte, che assiste l’associazione e che si sta occupando dell’esposto - Chi abita sulla Togliatti riferisce di avere assistito a scene di sesso e nudismo all'aperto, in pieno giorno e davanti agli occhi di chiunque, minori compresi”.

L’esposto chiama in causa il Patto per la Sicurezza Urbana sottoscritto il 18 aprile 2019 da Roma Capitale, dalla Regione Lazio e dal Prefetto di Roma."I cittadini della Togliatti hanno iniziato ad attivarsi - prosegue Fierimonte - Questa è la dimostrazione che non accettano più il degrado del loro quartiere, e le istituzioni devono attivarsi di conseguenza per tutelarli”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione fuori controllo sulla Togliatti: “Atti osceni e nudismo in strada”. Parte l’esposto al prefetto

RomaToday è in caricamento