Cronaca Via Porto Maurizio

Fregene, va in scooter e lo colpisce un proiettile: 20enne ferito ad una gamba

Il giovane non è grave. Pensava di esser stato colpito da un sasso. Invece al Grassi di Ostia, gli hanno trovato un proiettile nella gamba. E' mistero

Pensava di essere stato colpito da un sasso. All'ospedale però gli trovano un proiettile conficcato nella gamba. E' mistero su quanto accaduto a Fregene ad un ventenne, ricoverato al Grassi di Ostia per ferita da arma da fuoco con una prognosi di 20 giorni.

Il 20enne si trovava a bordo del suo scooter su via di Porto a Fregene, sul litorale a nord di Roma, quando ha avvertito un forte dolore alla gamba sinistra. Una volta giunto al pronto soccorso del posto, è stato dirottato verso il Grassi di Ostia.

Qui i medici si sono accorti che il dolore non proveniva da un sasso che aveva colpito il ragazzo, ma da un proiettile di piccolo calibro che si era conficcato nella gamba causando la frattura del perone. Nel suo racconto alla polizia, il 20enne ha detto di non essersi accorto del proiettile, né di aver avvertito lo sparo.

Gli inquirenti, comunque, non escludono alcuna pista e stanno passando al vaglio le parole del giovane, tuttora ricoverato al nosocomio di Ostia con una prognosi di 30 giorni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fregene, va in scooter e lo colpisce un proiettile: 20enne ferito ad una gamba

RomaToday è in caricamento