Emergenza Termini, non solo tornelli e facchini: "Piazza dei Cinquecento sarà come nuova"

Un piano per la riqualificazione della piazza, annunciato ieri dal sindaco Ignazio Marino. "Ho avuto un incontro con il ministro Lupi, che ha assicurato lo stanziamento di una somma per i lavori"

piazza dei Cinquecento

Non solo tornelli, facchini e controlli. Per la stazione Termini si pensa a qualcosa di più. Nello scalo ferroviario più grande d'Italia, vetrina di arrivo nella Capitale, c'è qualche problema di sicurezza. Anzi, microcriminalità e degrado la fanno da padrone, senza pace per turisti inorriditi e romani rassegnati. Si pensa a come arginare l'escalation di caos degenerato troppo spesso in episodi di violenza. E lo si fa non soltanto con misure interne alla stazione. 

UNA NUOVA PIAZZA - “Martedì ho avuto importante riunione con il Ministro Lupi, che mi ha garantito una somma importante che sarà destinata alla riqualificazione di Piazza dei Cinquecento, dove saranno delimitati percorsi più netti, una migliore definizione degli spazi”. Lo ha detto il sindaco Ignazio Marino, intervenuto in diretta nella trasmissione di Paolo Cento, a Radio Roma Capitale. 

“Dobbiamo garantire sicurezza e tranquillità dei viaggiatori, e con il piano preparato in questi giorni sono convinto che ci riusciremo”. I dettagli del progetto sono ancora sconosciuti, ma nel mirino di un intervento mirato al ripristino del decoro non potevano mancare le bancarelle che affollano da sempre le pensiline dei bus. 

Rispondendo a una telefonata di un autista ATAC che denunciava il problema, il Sindaco ha risposto che “quelle bancarelle con il piano previsto insieme al Ministro Lupi spariranno dalla piazza”.

PROVVEDIMENTI PER TERMINI - Interventi nello spazio interno dell'hub ferroviario, per quella che l'ex prefetto Serra ha definito senza appello "una latrina a cielo aperto", sono stati definiti durante il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza svolto nella sede della Polfer mercoledì scorso. Barriere ai binari, più agenti in divisa e cartelli per sensibilizzare gli utenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono questi in sintesi i provvedimenti chiave per affrontare un caos scoppiato nelle ultime settimane, e finito sui giornali per quell'ordinanza inviata al primo cittadino dal Gip Rosaria Monaco, nell'ambito di indagini su un caso di stupro avvenuto alla stazione Termini. Nel documento si è parlato chiaramente di “insicurezza di posti pubblici quali la stazione Termini”, invitando a un adeguato intervento, con il potenziamento “di agenti e vigilanza”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento