Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Da 10 anni tormentava le sue alunne: prof stalker seriale ai domiciliari

Dal 2001 ad oggi, un professore romano delle scuole superiori, ha importunato almeno 29 studentesse e colleghe. Lo stalker seriale, che usava delle 'scratch cards' per telefonare, si trova ora agli arresti domiciliari

Fuori da scuola aveva l’abitudine di terrorizzare le sue alunne, le stesse alle quali parlava in aula di Schopenhauer e della rivoluzione francese. I Carabinieri hanno messo agli arresti domiciliari un professore romano di storia e filosofia, con l’accusa di stalking. Dal 2001 tormentava anche le sue colleghe e, addirittura, le famiglie delle sue alunne

Lo strumento preferito dal docente, 38enne e senza precedenti, era il telefonino: attento e metodico, era solito far partire le chiamate da utenze cellulari a lui non riconducibili, relative a sim ricaricabili alimentate tramite “scratch cards” acquistate in diversi esercizi commerciali romani, operazione che non consentiva l’identificazione dell’acquirente.
 
Il molestatore, approfittando della sua professione, era agevolato nel reperire numeri telefonici e informazioni personali delle sue vittime, 29 quelle finora accertate, direttamente dalla documentazione scolastica a cui aveva libero accesso
 
Le telefonate, centinaia e a sfondo sessuale, erano accompagnate da minacce, più o meno velate, e dalla continua dimostrazione di come lui fosse a conoscenza delle abitudini di vita delle donne. Per questo era riuscito a determinare in loro uno stato d’ansia e di paura, tali da indurle a cambiare radicalmente le loro abitudini di vita. In alcuni casi l’uomo arrivava anche ad infastidire non solo le vittime, ma anche le rispettive famiglie, creando in loro un fortissimo turbamento.
 
Ogni volta recitava un personaggio diverso: dal vecchietto ricoverato in ospedale, all’infermiere, fino addirittura ad appartenenti alle forze dell’ordine. Al termine di lunghe e complicate indagini tecniche, scattate a seguito di una serie di denunce per molestie telefoniche sporte alle forze dell’ordine, i sono riusciti a smascherarlo. Il 38enne, questa mattina, sarebbe dovuto essere membro di una commissione per gli esami di maturità in un Liceo romano. Ora si trova, invece, agli arresti domiciliari nella sua abitazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da 10 anni tormentava le sue alunne: prof stalker seriale ai domiciliari

RomaToday è in caricamento